venerdì 15 dicembre 2017

Progetto "AttivaMente": in viaggio con Icaro



E' cominciato alla scuola secondaria di primo grado dell' Istituto Comprensivo Don Dossetti di Cavriago, il progetto "AttivaMente" che coinvolge gli alunni di 3 classi prime.

Le formatrici della nostra Associazione sono impegnate a realizzare dei laboratori con gli studenti e le studentesse dei gruppi-classe che hanno maggiormente evidenziato il bisogno di avere dei momenti per riflettere sulle loro relazioni ed emozioni.

Gli incontri hanno lo scopo di aiutare i ragazzi e le ragazze a conoscersi sotto altri punti di vista, creare dei momenti di confronto tra pari e fornire ai ragazzi e agli insegnanti strumenti e modalità di ascolto dell'altro.
Favorire la nascita di un ambiente-classe accogliente e non giudicante tra i pari, di accettazione delle diversità è il primo passo per la prevenzione delle dinamiche di bullismo e dei fattori che possono favorire la dispersione e l'esclusione di quegli studenti che presentano maggiori fragilità.

Il progetto prevede anche una formazione per gli insegnanti sul tema della prevenzione della dispersione scolastica, ricercando stili educativi e modalità comunicative che rispondano ai bisogni che emergono dalla relazione tra adulti e ragazzi.

Realizzato grazie a finanziamenti regionali, in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato Dar Voce di Reggio Emilia e l'AID, l'Associazione Italiana Dislessia, il progetto sarà poi realizzato presso gli Istituti Comprensivi Pertini1 e Pertini2 di Reggio Emilia, la scuola secondaria di primo grado di Fabbrico e quella di Guastalla.


giovedì 20 aprile 2017

Progetto "A scuola oltre la scuola"


Dall’anno scolastico 1999/2000 l’U.S.P. di Reggio Emilia ha promosso, in accordo con le scuole secondarie di primo grado, sull’intero territorio provinciale, un progetto finalizzato alla realizzazione di azioni di prevenzione della dispersione scolastica e al recupero mirato di situazioni a rischio di abbandono.


Dal 27 febbraio fino a fine giugno 2017, un'equipe di formatori esperti di percorsi di ri-orientamento e didattica speciale sta seguendo un gruppo di 11 ragazzi tra i 14 e i 16 anni, per orientarli e prepararli all'esame di stato conclusivo della scuola secondaria di primo grado.

Gli obiettivi principali del progetto sono i seguenti:
  • Potenziare l’apprendimento sui contenuti minimi ed essenziali per il superamento dell’esame di licenza media.
  • Attivare dinamiche di apprendimento che consentano di potenziare la diversificazione di tempi e ritmi adeguati per ogni allievo.
  • Rimotivare allo studio e quindi al proseguimento di un percorso formativo anche dopo il soddisfacimento dell’obbligo di istruzione.
  • Orientare e accompagnare verso una scelta post-obbligo, favorendo per ogni allievo la formulazione di un progetto su di sé.




Il progetto di quest'anno si svolge con il contributo economico di alcuni Istituti Comprensivi del comune di Reggio Emilia e Officina Educativa, in collaborazione con la Cooperativa Giro del Cielo.







giovedì 12 gennaio 2017

"Crescere e conoscere se stessi nel mondo: la letteratura per l'infanzia e l'adolescenza come strumento didattico e di riflessione educativa


Siamo arrivati al terzo incontro di formazione di Icaro, un incontro aperto a insegnanti, genitori, educatori, artisti e curiosi.
Silvia Sai, curatrice del Blog Galline Volanti, ci parlerà di come introdurre la lettura di libri per bambini e ragazzi nella quotidianità scolastica sia un valore aggiunto che vale la pena approfondire.
È ciò su cui si rifletterà, mostrando le potenzialità delle buone storie, nella didattica ma, forse soprattutto, nei percorsi di conoscenza di se stessi, degli altri e del mondo.

Si parlerà quasi esclusivamente di albi illustrati e di libri senza parole,
offrendo una bibliografia pensata per gli ultimi anni di scuola primaria 
e per i ragazzi della secondaria di primo grado.
Perché le storie non sono solo per i bambini. 

L'incontro è sabato 14/01 dalle 9,30 alle 12,30 in  via Verri, 8 – Reggio Emilia  (zona ex Italghisa)    

INFO e iscrizioni: 338 3722260 – direttivo@icaroicare.it

venerdì 2 dicembre 2016

Formatori in formazione

Al via il programma di auto-formazione per soci e collaboratori di Icaro I Care. Pensati per dare la possibilità di cominciare a conoscere e sperimentare un po' la "barca di Icaro" , in previsione degli avvi di progetto, abbiamo pensato di strutturare la formazione in questo modo: 
Risultati immagini per informal meeting coffee
PRIMO INCONTRO:
giovedì 22 dicembre dalle 15,00 alle 18,00 
"I principi di buona navigazione in Icaro I Care: metodologie e attività per
costruire relazioni educative"
Formatore: Andrea Farioli



SECONDO INCONTRO
sabato 7 gennaio dalle 15,00 alle 18.00 
 "Orientarsi verso la scelta della scuola superiore: competenze di base e
strumenti per stimolare la costruzione di percorsi di scelta più consapevoli"
Formatrice: Anna Colli



Gli incontri sono rivolti a soci e collaboratori

martedì 22 novembre 2016

Due progetti contro la dispersione scolastica

L'associazione "Icaro I Care" ha progettato per i ragazzi a rischio dispersione scolastica  o con una frequentazione scolastica caratterizzata da diverse problematiche due diversi progetti, che pur in modalità e contesti diversi hanno lo scopo di offrire un supporto didattico ed emotivo nella frequenza della scuola in particolare per il conseguimento della licenza media. 

Per informazioni per scuole, servizi e famiglie interessate ad approfondire e capire quale dei percorsi può essere il più idoneo al ragazzo interessato è possibile contattare : 
e-mail: direttivo@icaroicare.it 
Elisa Lindner tel 338/3722260

ICARO – SCUOLA PARENTALE

Periodo Progettuale: Novembre 2016 – Luglio 2017
Periodo di Frequenza: Gennaio – Giugno 2017
Ore totali di frequenza: 320h
Destinatari: 13 ragazzi e ragazze a rischio dispersione, che devono sostenere
l'esame conclusivo del primo ciclo di istruzione
Accompagnamento e preparazione all'esame, stimolando gli apprendimenti con attività laboratoriali
e sociali e offrendo sostegno alle famiglie in difficoltà nel percorso di crescita dei figli.

PERCORSI – TUTORAGGIO SCOLASTICO
Periodo Progettuale: Febbraio – Giugno 2017
Periodo di frequenza: Marzo – Giugno 2017
Ore totali di progetto: 60h
Destinatari: ragazzi e ragazze a rischio dispersione scolastica
Incontri a scuola della durata di 12 settimane con frequenza mono-bisettimanale allo scopo
di offrire supporto didattico ed emotivo, stimolando gli apprendimenti con nuove esperienze
e valorizzando le capacità e potenzialità.

Minori a rischio, non solo dispersione scolastica: i dati di Save the Children

Alla presentazione del settimo "Atlante dell'Infanzia (a rischio) "Bambini Supereroi" di "Save the Children" esce una fotografia impietosa del nostro paese.
"La percentuale di giovani tra i 18 e i 24 anni che abbandonano precocemente gli studi, fermandosi alla licenza media, tocca il 14,7%, mentre 1 alunno di 15 anni su 4 non raggiunge le competenze minime in matematica e 1 su 5 in lettura" e "quasi 1 minore su 3 è a rischio povertà ed esclusione sociale e  1 bambino su 20 non possiede giochi a casa o da usare all’aria aperta, mentre più di 1 su 10 non può permettersi di praticare sport o frequentare corsi extrascolastici...

Vai all'articolo completo



venerdì 8 luglio 2016

Laboratori affettività e dinamiche di gruppo - Anno scolastico 2016-17

Ecco le proposte dei nostri collaboratori per scuole, gruppi, associazioni:

AFFETTIVITA' e RELAZIONI
Destinatari: 11–14 anni
Durata: 5 incontri da 2h
Momenti dedicati alla dimensione dell’affettività e della sessualità ad essa connessa.
Durante gli incontri verrà dato spazio a occasioni per “dire” e “dirsi”, per ascoltarsi, per acquisire
consapevolezza delle proprie emozioni e vissuti, accettarli, facendoli uscire dal silenzio.
Uno dei temi centrali sarà quello della vergogna, della presa in giro che talvolta in adolescenza
possono portare all'isolamento e all'emarginazione.



RELAZIONI in MOVIMENTO
Destinatari: 3-10 anni
Durata: 10 incontri da 1h
Percorso di educazione affettiva, civica e alla salute.
Attraverso la mediazione della Biodanza si cerca di migliorare la qualità della vita
e il benessere a scuola, utilizzando una metodologia esperienziale che favorisce l’integrazione
e lo sviluppo di potenziali sani in ciascuno. In particolare si farà riferimento all’espressione affettiva,
emotiva, creativa e alla comunicazione interpersonale.


RACCONTARE le EMOZIONI
Destinatari: 8-14 anni
Durata: 6 incontri da 2h
Ragionare sulle emozioni e i sentimenti che caratterizzano la nostra quotidianità aiuta a maturare
consapevolezza nella relazione con l'altro e a sviluppare empatia e collaborazione nel gruppo.
Imparare ad esprimersi, raccontarsi e confrontarsi attraverso il dialogo, il gioco e la scrittura,
sono presupposti fondamentali per un percorso sereno di conoscenza e crescita
in armonia con se stessi e il mondo che ci circonda.


COMPETENZE in LOTTA
Destinatari: 6-14 anni
Durata: 8 incontri da 1,30h
Utilizzando giochi ed attività di lotta, si stimoleranno i ragazzi al rispetto dell'altro e delle regole del
gruppo. Saranno spinti a sviluppare capacità di controllo delle proprie reazioni ed emozioni, attraversoanche l'osservazione, ascolto e il riconoscimento dei sentimenti dell'altro.


Per informazioni sulle modalità di svolgimento e i costi dei laboratori:
e-mail: direttivo@icaroicare.it
tel 338/3722260